MERCOLEDI 23 NOVEMBRE 2016 - GIANNI NOCENZI

Apertura porte ore 20 – inizio ore 21:30
Ingresso libero - Posti a sedere sino ad esaurimento sedie

NON E' POSSIBILE PRENOTARE I POSTI


MINIATURE è l’album che segna il ritorno di Gianni Nocenzi all’espressione artistica “materiale”, le sue emozioni in musica sono impresse in questo magico CD (dedicato a tre persone care a Gianni: Francesco Di Giacomo, Rodolfo Maltese e Vittorio Nocenzi). Per la prima volta l’artista suona a Roma come solista: un avvenimento da non perdere per la straordinaria qualità dei suoi “momenti” live, che rappresentano esattamente ciò che ha sintetizzato in MINIATURE

Da solo: lui e il pianoforte… un fluire ininterrotto che non ha frontiere. Rock, jazz, classica, altro? Solo musica dell’anima… il recital sarà diviso in due parti con intervallo di 15 minuti, come ascoltare insieme, artista e pubblico, le facciate A e B di un 33 giri, a cui si collega come racconto temporale (38 minuti)…

Rispetto alla lunghezza dell’album, spiega Gianni: “Ho sentito che a 38’ circa, sintatticamente, il discorso era completo. D’altra parte credo che la durata del vecchio LP sia una ‘durata aurea’, sia per chi si esprime che per chi ascolta, e magari io l’ho interiorizzata ai tempi dell’analogico. Non vorrei sbagliare ma credo che scelsero l’LP come supporto (33 giri e 1/3 al minuto) perché poteva contenere quell’antonomasia musicale che è la Nona di Beethoven, divisa in due facciate. D’altra parte un approccio alla musica prevalentemente quantitativo, bulimico, non mi sembra sia utile. È così anche per il vino buono”.

Gianni Nocenzi è anche Banco del Mutuo Soccorso, formazione cardine per l’evoluzione del rock progressivo, che ha fondato insieme al fratello Vittorio sul finire degli anni 60. Il carattere distintivo del suo pianoforte ha dato un’anima visionaria ad alcune pagine leggendarie di questa formazione… altrettanto leggendaria. Oggi è tornato con grande fragore, 23 anni dopo Soft Songs (dove apparivano Sakamoto, Sarah Jane Morris e Andrea Parodi dei Tazenda… a sua volta molto diverso dal precedente e sperimentale Empusa del 1988)


 


 

 

 

 

 

PLANET LIVE CLUB - Via del Commercio, 36 - Roma
Tel. +39 06 57 47 826 +39 331 7605752 Fax +39 06 57 47 827
Webdesign & Webmastering - PAOLO CARNELLI